Home»FOOD»BISCOTTI SPEZIATI D’AUTUNNO

BISCOTTI SPEZIATI D’AUTUNNO




BISCOTTI SPEZIATI D’AUTUNNO

Il ( mio ) mondo in una valigia, e i biscotti d’autunno.

 

Ci risiamo.
Altra valigia, altra corsa.
Un bus affollato di gente, mentre io in testa mi ripeto le cose che non ho dimenticato.
Mi ripeto che, in fondo, viaggiare, oltre che per lavorare, è piacevole, se si esclude questo aspetto: valigia-bus-aereo.
Qualcuno noterà la banalità della cosa, ma, sfido io, chi come me soffre di ansia di volare, di considerare la partenza tanto entusiasmante, quanto difficile.
Intendiamoci, non soffro di quelle paure: “temo l’aereo possa crollare” o cose tipo “cosa farò se, sola rimarrò sperduta da qualche parte del mondo”, no!
La mia in questione è più un’ansia legata al timore di non fare in tempo, o dimenticare qualcosa di importante.
Ho iniziato le mie (lunghe) liste proprio per questa ragione ed ovviare a problemi di questo tipo. Fino ad ora me la sono cavata piuttosto bene.
Ho imparato a fare della valigia il mio mondo a portata di mano. Tolgo il futile concentrandomi solo sul necessario. Via i vestiti di troppo, i tacchi quando non servono, le maglie che richiedono: collana-borsa-cappotto differente.
Una tuta e dei jeans sono diventati indispensabili quanto necessari nei miei last minute.
Ho imparato a non riempirla troppo perché troppo è ciò che porto con me da ogni viaggio, anche se last minute.
Ho imparato a rilassarmi guardando le vite altrui, le telefonate per confermare gli arrivi o comunicare eventuali ritardi. E mi sono stupita di tutti quelli che, di un viaggio, ne fanno un titolo e una buona copertina da portar con sé.
Ho imparato a tirar un sospiro di sollievo una volta scesa dall’aereo, anche se la città in questione non è la mia. Anche se, sola dovrò scoprirla, viverla e accoglierla.
Ora, tocca a Torino.
E stavolta sola non sarò.
Ci risiamo.
Altra valigia, altra corsa e una full immersion dedicata alla fotografia e al cibo.

 

Biscotti speziati d’autunno

230 g di farina di farro
70 g di farina d’avena
150 g di burro a pomata
1 uovo
1 tuorlo
130 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale alla vaniglia
1 punta di un cucchiaino di cannella
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di anice stellato

 

Come procedere:

Nella ciotola della planetaria iniziate a lavorare il burro insieme allo zucchero. Il composto deve risultare gonfio e chiaro. Incorporate le uova una alla volta alternandole alle farine precedentemente setacciate. Unite le spezie e mescolate. Avvolgere l’impasto nella pellicola e riponete in frigo per almeno 2 ore o tutta la notte se preferite.
Riprendete l’impasto, stendetelo tra due fogli di carta da forno e con l’aiuto di uno stampo ricavatene dei biscotti che infornerete a 170º per 15/20 minuti.
Sfornate e servite insieme ad un te caldo

 

 

… EAT VOILÀhttps://www.instagram.com/chicchidimela/?hl=it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUIMI SU INSTAGRAM

EAT VOILA P.IVA 01659730087 | Powered by Esedigital
Privacy Policy Cookie Policy
×