Home»FOOD»TORTA AL LIMONE



TORTA AL LIMONE

Fili invisibili ci legano a persone e momenti.

Una vecchia ricetta che sa d’infanzia e limone…di feste di compleanno…di sole e sorrisi… e il passato diventa più presente che mai.

Fili invisibili ci legano a persone e momenti. Possono intrecciarsi o sfaldarsi un po’, ma quelli veri, non si spezzeranno mai.

https://www.instagram.com/still_lari/

 

PER LA BASE

2 uova

2 cucchiai di acqua fredda

100 g di zucchero semolato

50 g di farina 00

50 g di amido di mais

1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci

 

PER LA CREMA AL LIMONE

600 g di panna da montare (conservare un po’ per la decorazione finale)

125 g di succo di limone (circa tre limoni grandi)

125 g di zucchero semolato

2 fogli di gelatina

 

 

In una ciotola sbattete le uova con l’acqua.

Una volta che si saranno amalgamate, aggiungete lo zucchero e sbattete ancora.

In un contenitore a parte setacciate la farina e l’amido e unite al composto precedente.

Continuate a sbattere finché il tutto risulti perfettamente amalgamato.

Imburrate uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro e versateci dentro la preparazione.

Cuocete in forno preriscaldato a 185 gradi per circa 20 minuti.

Nel frattempo potete preparare la crema al limone.

Mettete in ammollo in acqua fredda, per 10 minuti, 2 fogli di colla di pesce. Passato questo tempo, strizzateli leggermente e metteteli in un pentolino. Fateli sciogliere a fuoco lento, ma senza farli bollire. Mescolate lo zucchero e il succo di limone con la gelatina che si sarà intiepidita. Piano piano aggiungete il tutto alla panna che avrete montato precedentemente. Ricordatevi di separare un po’ della panna per la decorazione finale. Mescolate dolcemente, dal basso verso l’alto, finché tutti gli ingredienti si saranno amalgamati perfettamente. Questa operazione è molto importante, sia per la buona riuscita della consistenza che del sapore della crema. Una volta che la base si sarà raffreddata, aprite lo stampo e foderate la parte interna dell’anello con della carta alluminio. Chiudete e versateci sopra la base di pan di spagna, la crema al limone.

Mettete la torta in frigo per almeno 4 ore.

Prima di aprire lo stampo a cerniera vi consiglio di passare un coltello sottile attorno all’anello dello stampo, in modo tale da separare un po’ la crema dalla carta alluminio. Aprite quindi lo stampo con molta delicatezza e decorate la torta a vostro piacere.

 

NOTE:

Come tutte le torte cremose, sarebbe meglio prepararla un giorno prima di essere mangiata. Se la crema al limone vi venisse troppo morbida per i vostri gusti, potete aggiungere un ulteriore foglio di gelatina. È una torta molto fresca e delicata e va conservata in frigorifero. Spero proprio che vi piaccia.

 

 

…EAT VOILÀ

https://www.instagram.com/still_lari/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUIMI SU INSTAGRAM

EAT VOILA P.IVA 01659730087 | Powered by Esedigital
Privacy Policy Cookie Policy
×