Home»FOOD»TIRAMISÙ ROTONDO

TIRAMISÙ ROTONDO




TIRAMISÙ ROTONDO

In questi giorni sta facendo un caldo incredibile, quindi mi sto dedicando quasi esclusivamente a dolci freddi e, possibilmente, che non abbiano bisogno di forno, quindi ecco a voi il Tiramisù, un dolce non proprio molto originale, ma il mio preferito in assoluto tra quelli italiani: fresco, saporito e grintoso, rinfresca d’estate e dà la carica necessaria per affrontare il freddo invernale.

Questa volta ve lo propongo rotondo, così, giusto per cambiare un po’.

 

Di cosa avete bisogno ( per 10 porzioni ) :

– 6 uova intere freschissime

– 6 cucchiai di zucchero

– 500 g di mascarpone

– caffè q.b. ( circa una moka da due )

– 250 g circa di Pavesini ( dipende se lo fate rotondo o rettangolare, in quest’ultimo caso i Pavesini saranno di più )

– cacao amaro in polvere q.b.

– un pizzico di sale

– 22 Savoiardi ( solo se fate il formato rotondo )

 

Come si prepara:

Preparate il caffè e una volta pronto mettetelo a raffreddare in una ciottola larga.

Nel frattempo separate gli albumi dai tuorli.

In un recipiente montate a neve gli albumi aiutandovi con un pizzico di sale. Con le stesse fruste, ma in un altro recipiente, sbattete i tuorli con lo zucchero fino a che non diventeranno bianchi e spumosi. Unite poco a poco il mascarpone e mescolate fino ad ottenere una crema completamente omogenea.

Unite quindi gli albumi montati a neve alla crema di tuorli e mascarpone, incorporandoli lentamente e mescolando dal basso verso l’alto, per non smontarli.

Prendete uno stampo a cerniera di circa 24 cm di diametro e spalmate sul fondo uno strato sottile della crema ottenuta. Poi prendete i Savoiardi e tagliate uno degli estremi per ottenere l’altezza del bordo del vostro stampo e in modo tale che i biscotti rimangano in piedi più facilmente. Adagiate quindi i Savoiardi in verticale contro i bordi e con il lato arrotondato all’insù, uno accanto all’altro seguendo la forma circolare.

Inzuppate i Pavesini nel caffè, da entrambi i lati e velocemente, evitando così che assorbano troppo liquido. Collocateli uno accanto all’altro all’interno del cerchio ottenuto con i Savoiardi. Distribuite quindi sopra i Pavesini un po’ della crema al mascarpone e spolverate sulla stessa un leggero strato di cacao amaro. Ripetete questa operazione fino ad arrivare al bordo superiore del vostro stampo e quindi anche dei Savoiardi, tenendo presente che l’ultimo strato deve essere di crema ricoperta da molto cacao amaro.

Mettete in frigorifero per almeno 3 ore prima di aprire la cerniera e servire.

 

NOTA: questa ricetta la potete preparare anche utilizzando una pirofila rettangolare di circa 30×25, in questo caso però, la quantità di Pavesini utilizzati sarà maggiore, in relazione chiaramente anche a quanta crema preferite mettere tra uno strato di biscotti e l’altro. Se vi piace più cremoso, la quantità di Pavesini sarà minore, viceversa, se preferite un tiramisù più consistente ne utilizzerete un po’ di più.

Il tiramisù preparato il giorno prima è ancora più buono!

Lari

 

…EAT VOILÀ

Foto: https://www.instagram.com/still_lari/

4 thoughts on “TIRAMISÙ ROTONDO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUIMI SU INSTAGRAM

EAT VOILA P.IVA 01659730087 | Powered by Esedigital
×